mercoledì 21 maggio 2008

La maledizione di Poltergeist!

Poltergeist - Demoniache presenze (Poltergeist) è un film horror statunitense del 1982, diretto da Tobe Hooper, scritto e sceneggiato da Steven Spielberg. È stato distribuito in Italia nel mese di novembre del 1982.


In una tranquilla cittadina vive una famiglia composta da Steve e Diane ed i loro figli: Carol Anne, Robbie e Dana. Tutto procede tranquillo finché un giorno i genitori trovano Carol Anne a parlare da sola davanti al televisore, e comunica loro che "sono arrivati".

Da quel momento strani fenomeni cominciano a verificarsi nella loro casa. La famiglia non sembra tanto spaventata fino a quando Carol Anne scompare nel nulla, anche se la sua voce continua a sentirsi all'interno della casa. Il padre chiama allora una parapsicologa, che dopo aver visto tutto ciò che accade in quella casa, la stanza di Carol Anne è nel frattempo totalmente invasa da fenomeni paranormali, si dichiara incapace di fronte a tante stranezze, ma dice di conoscere la persona adatta a risolvere il mistero.

Si ripresenta quindi con una "nana" esperta di fantasmi che riuscirà a capire che la piccola è prigioniera dei trapassati e a riportarla in questo mondo.

Ma quando tutto sembra risolto gli strani fenomeni riappaiono fino a svelare la vera causa: la casa è stata costruita su di un vecchio cimitero, le tombe furono spostate ma i corpi lasciati in mezzo alle fondamenta.

Ormai incapaci di fronte alle forze soprannaturali che hanno preso il totale controllo della casa. La povera famiglia decide di abbandonare l'abitazione e trasferirsi in un vicino motel... non prima di aver sbattuto fuori il televisore della stanza.

Numerosi avvenimenti luttuosi e inspiegabili legati a questo film e ai suoi sequels hanno dato vita a alla cosiddetta "Maledizione di Poltergeist"; in particolare sono state notate quattro morti di attori della saga:

  • Heather O' Rourke (Carol Anne), mori a dodici anni a causa di un blocco intestinale non scoperto in tempo nel 1988 alla fine del terzo episodio della trilogia.
  • L’attrice Zelda Rubinstein (la medium) muore in uno spaventoso incidente con la sua auto.
  • Julian Beck, che interpretava il vecchio reverendo diabolico, gli fu diagnosticato un cancro incurabile allo stomaco nel ’83, morendo poi 2 anni dopo.
  • Will Sampson (lo sciamano indiano) invece mori nel 1987 per delle complicazioni dopo aver fatto un trapianto cuore-polmoni
  • Oliver Robins (Brian,fratello di Carol Anne), anche lui vittima di un incidente stradale.
  • Dominique Dunne (Dana, sorella maggiore di Carol Anne) fu uccisa nel 1982 pochi mesi dopo aver girato il film e a soli 23 anni dal suo ex fidanzato preso da un attacco di panico dopo una violenta discussione..

Qui di seguito un video che potrebbe provare l'esistenza di questi eventi.

2 commenti:

°KeRoNiAnO° ha detto...

Il video l'avevo già visto...Ci sono molti punti, in cui si capisce che è tutto "organizzato" quindi, diciamo pure che è un video taroccato...Esempio?!...Il cassetto che si apre....Fanno solo vedere una parte di cassetto che si apre...E se è un classico cassetto "lungo" come il mio?! ci sono due maniglie e nel video ne viene inquadrata una sola....Poi l'orologio, bè il fatto delle lancette, e facilmente intuibile, tramite: un continuo, Stoppa il video, sposta la lancetta, RIstoppa il video, sposta la lancetta e cosi via...Dandogli poi una velocità tale, da nn fare capire bene all'occhio umano, ciò che stà realmente accadendo...E poi quando cade?!(L'orologio)fateci caso...C'è un buco da dove era tenuto probabilmente da qualcuno...Sono solo supposizioni le mie eh=)..Ma secondo me è un tarocco...

A1Giorgio ha detto...

Bhe io potrei dire sempre sul video.
Che basta essere bravi bravi nei montaggi a fare quelle "figure fantasmi",basta vedere cosa fanno nei film oggi grazie al pc.
E' un settore pieno di mistero e pienissimo di fake..poi le porte che si aprono e resto bhe...potrei farlo anche io con una cam e un po di tempo...

Certo che per il film..non è stato molto fortunato il destino degli attori.

Saluti ;)